Viva gli spaghetti di mezzanotte

Il 15 marzo è la Giornata mondiale del sonno ed è il giorno migliore per dare una buona notizia: la pasta a cena, grazie al contenuto di Vitamina B e di triptofano, rilasserebbe e aiuterebbe a dormire.
A sostenerlo è uno studio americano pubblicato da The Lancet Public Health, e l’Unione Italiana Food, che valorizza le eccellenze alimentari italiane, ha preso la palla al balzo e in una guida indica i piatti serali ideali: fusilli zenzero e zucchine, spaghetti con asparagi e timo e linguine alle vongole. Naturalmente occorre equilibrio nelle porzioni – 80 grammi sono l’ideale – ed è preferibile la pasta integrale.
Buona pasta a tutti, allora, sia a pranzo sia a cena, da Alberto Poiatti!

VAI A TUTTE LE COSE SULLA PASTA