A Ferragosto viva il forno

La feriae Augusti, inventate e introdotte dall’imperatore Augusto per celebrare il riposo dopo il raccolto, sono diventate un giorno speciale di convivialità e soprattutto di buon cibo.
Tra i piatti della tradizione, a dominare è la pasta al forno in tutte le sue varianti, da quella alla catanese, con mozzarella, melanzane, uova sode, pecorino e basilico, ai pasticci di anelletti alla palermitana, dal ragù di piselli alla pasta ‘mpurnàta o ‘ncasciata, che risale ai timballi che gli Arabi introdussero in Sicilia.
L’importante è che sia pasta e, naturalmente, che sia festa!

VAI A TUTTE LE COSE SULLA PASTA